Programmatore Java – Roma– Offerta di lavoro codice: PRO270117

Programmatore Java – Roma– Offerta di lavoro codice: PRO270117

Azienda per l’informatica e le telecomunicazioni

Ricerca: Programmatori Java

Posizione: Programmatore Java da impiegare su Progetto della durata di 18 mesi circa

Requisiti: Ottima conoscenza di Java

Sede di lavoro: Roma

Orario: da definire

Inquadramento: collaborazione; preferibile p. iva.

Compila il form sottostante per richiedere informazioni:

Nome Allievo (richiesto)

Cognome Allievo (richiesto)

E-mail Allievo (richiesto)

Richiedo istruzioni per rispondere all'offerta codice (richiesto)

"Accetto la Privacy policy: Regolamento (UE) 2016/679 ""


Impaginatore con InDesign – Roma– Offerta di lavoro codice: GRA160117

Impaginatore con InDesign – Roma– Offerta di lavoro codice: GRA160117

Casa editrice specializzata nell’edizione di testate inerenti le fonti di energia

Ricerca: Ragazzo o ragazza

Posizione: composizione impaginazione con Adobe InDesign

Requisiti: Sistema operativo Windows, utilizzo del programma Indesign, ottima conoscenza del pacchetto microsoft office

Età: max 30 anni

Sede di lavoro: Roma

Orario: da definire

Inquadramento: collaborazione con partita iva

Compila il form sottostante per richiedere informazioni:

Nome Allievo (richiesto)

Cognome Allievo (richiesto)

E-mail Allievo (richiesto)

Richiedo istruzioni per rispondere all'offerta codice (richiesto)

"Accetto la Privacy policy: Regolamento (UE) 2016/679 ""


Grafico Senior – Roma – Offerta di lavoro codice: GRA150416

Grafico Senior – Roma – Offerta di lavoro codice: GRA150416

Agenzia di comunicazione pubblicitaria

Ricerca: Grafico Senior

Requisiti: 2/3 anni di esperienza – Conoscenza di Photoshop, Illustrator, Indesign, After Effects

Contratto: Collaborazione con P. IVA

Sede di lavoro: Roma

Compila il form sottostante per richiedere informazioni:

Nome Allievo (richiesto)

Cognome Allievo (richiesto)

E-mail Allievo (richiesto)

Richiedo istruzioni per rispondere all'offerta codice (richiesto)

"Accetto la Privacy policy: Regolamento (UE) 2016/679 ""

Offerta Codice: G&W031015

Offerta Codice: G&W031015

Offerta Codice: G&W031015

Azienda Richiedente: Società di formazione e-learning.

Ricerca: Grafico/Web Designer libero professionista con P. IVA con esperienza nella realizzazione di interfacce per corsi e-learning.
Si richiede la conoscenza di Flash e Photoshop.

Sede di lavoro: Roma con possibilità di lavorare a distanza.

Tipo di contratto: da concordare in base alle caratteristiche del progetto.

 

Compila il form sottostante per richiedere informazioni:

Nome Allievo (richiesto)

Cognome Allievo (richiesto)

E-mail Allievo (richiesto)

Richiedo istruzioni per rispondere all'offerta codice (richiesto)

"Accetto la Privacy policy: Regolamento (UE) 2016/679 ""

Grafici, Web Designer e Programmatori PHP per Secret Key

Grafici, Web Designer e Programmatori PHP per Secret Key

secret-keySecret Key è una web agency con l’obiettivo primario di dare più visibilità, promuovere e rendere più competitivo il marchio del proprio cliente. Lo staff di Secret Key è quindi composto da creativi, designer, esperti seo, programmatori web, esperti in social media marketing.

Al momento Secret Key sta cercando 3 specifiche figure professionali:

Graphic Designer e Art Director per collaborazioni, integrazioni part time e/o full time. Il candidato ideale deve aver esperienza nella realizzazione di layout grafici e mockups per siti web, web app e interfacce web in generale. Non è necessaria una competenza nello sviluppo, la ricerca è rivolta a grafici e creativi, non developer o programmatori.

– buona conoscenza della Creative Suite Adobe nello specifico i programmi Photoshop e Illustrator

– comprensione delle logiche correlate al responsive design per poter realizzare interfacce adatte a vari dispositivi

– creatività e senso estetico, attenzione per i dettagli

Web Copywriter madrelingua inglese

Web copywriter freelance madrelingua inglese con conoscenza basica della SEO applicata al copy.

– partita IVA per emissione fattura

– conoscenza SEO relativa alla produzione di testi validi per gli utenti ma anche ottimizzati per i motori di ricerca (selezione keywords, definizione titolo post, meta tags, ecc…).

– conoscenza del CMS WordPress

Web Designer/FRONT END DEVELOPER freelance.

– conoscenza dei principi basilari riguardanti user experience, usabilità e accessibilità

– conoscenza della suite Adobe per la grafica web, design vettoriale e photo editing

– conoscenza approfondita di HTML e CSS per il markup della grafica front-end

– esperienza in sviluppo cross-browser e cross-platform

– esperienza in sviluppo responsive (desktop, tablet, smartphone)

– buona conoscenza Actionscript, Javascript, Jquery

Programmatore PHP Senior freelance.

– Ottima conoscenza dei CMS Open Source WordPress e Joomla

– Ottima conoscenza di Mysql ed in generale della sintassi SQL

– Ottima conoscenza di PHP 5 per lo sviluppo in ottica Object Oriented

– Conoscenza e manipolazione dei file XML

– Conoscenza di framework Javascript e Ajax

E’ possibile presentare la propria candidatura compilando il form presente a pagina //www.secretkey.it/job/

Se vuoi leggere altre Job News in ambito I&T //lavoro.pcacademy.it/job-news/

Se vuoi migliorare il tuo CV seguendo un corso di formazione, cerca quello più adatto a te //www.pcacademy.it/

Partita IVA e REGIME DEI MINIMI

Partita IVA e REGIME DEI MINIMI

Partita iva e regime dei minimi.

Ribadisco che, se volete iniziare un’attività tutta vostra, la partita iva con il regime dei minimi è l’ideale.
Ricapitoliamo con un esempio pratico  i vantaggi di questa particolare modalità di partita iva. Per prima cosa è fatta proprio per i giovani: vale per tutte le nuove partite iva aperte e per 5 anni dall’inizio dell’attività. Fino ai 35 anni. 

Supponiamo che svolgiate un lavoro per un cliente e che vogliate farvi pagare 100 euro. Ora sicuramente saprete che c’è sempre quella fastidiosissima IVA di mezzo del 22%. Questo vuol dire che quel 22% non sarà un vostro guadagno ma fa parte delle tasse che a fine anno dovrete pagare, quindi dai 100 euro ve ne resterebbero 79!
Se volete guadagnare 100 euro, dovrete aggiungere a questi 22 euro di iva, e il vostro cliente di dovrà pagare così 122 euro. Vero è che il vostro cliente scaricherà quanto pagato a voi dalle sue tasse (vedremo poi un esempio pratico anche di questo), ma ad alcuni potrebbe “dar fastidio” aggiungere così tanto per un lavoro, e psicologicamente gli sembrerà di pagare di più (specialmente a chi non ha una grande azienda o attività ed è abituato a piccole spese – e questo sarà molto probabilmente il vostro target iniziale).

Con la partita iva dei regimi minimi questo problema si ridimensiona notevolmente. Difatti siete esenti da IVA! Vale a dire addio 22%, non dovrete aggiungere nulla quando emettete la fattura. Tenete tuttavia presenti le vostre spese. E’ vero che non c’è più iva sulla fattura, ma è anche vero che dovrete poi a fine anno versare il 5% del vostro netto in tasse. Però è molto diverso farsi pagare 100 euro e poi emettere una fattura da 122, che invece spiegare con quale regime lavorate e farvi pagare 105 euro.

Un consiglio che mi permetto di darvi: non mettete quei 5 euro insieme ai 100! Metteteli da parte e dimenticateveli fino a fine anno, perchè sicuramente li spenderete (e poi quando arriva il momento di pagare ve li chiederanno comunque 🙂 ).

ALTRI COSTI OLTRE AL 5%…

A questo dobbiamo aggiungere un’ulteriore considerazione. Dal vostro netto guadagno annuale (quindi poniamo che abbiate svolto solo il lavoro dell’esempio vale a dire 100 euro (i 5 sono tasse e quindi non sono guadagno) dovrete togliere ulteriore 27,72% (che può salire fino al 33% per elevati guadagni – ah! dimenticavo di dirvi che il regime dei minimi si può avere fino a guadagni annuali di 30000 euro…immagino all’inizio basti, anche se vi auguro di no!).

Questo 27,72% rappresentano i contributi che dovrete versare all’INPS per ottenere, da vecchietti, la vostra pensione. Quindi considerate anche questa percentuale quando dovrete presentare un preventivo al cliente. Naturalmente  questi ulteriori soldi che “non vedrete più per un bel pò” non sono proprio una tassa, ma l’assicurazione sul vostro futuro; tuttavia considerateli per gestire il vostro bilancio attuale.

Tornando all’emissione della vostra fattura, potrete indicare un 4% che prende il nome di diritto di rivalsa. A fine anno così, di “vostro” vi mancherà di pagare il 23%. Il vostro cliente così, per 100 euro, vi darà 100 euro, più il 5% (5 euro che pagherete in tasse) e il 4% (4 euro che verserete all’INPS insieme all’ulteriore 23% a fine anno).

Quindi costo finale da presentare in fattura, 109 euro, ben diverso da 121! Un 9% extra totali a fronte del 21%.

Non sarete nemmeno soggetti ai controlli di settore, specialmente se aprite una partita iva generica (all’inizio potete farlo) con la quale potrete svolgere qualsiasi lavoro, dalla grafica al muratore! Comodo no?

Vi suggerisco, anche se avrete la tentazione di fare tutto da soli, di parlare con un commercialista e lasciare che vi segua almeno per il primo anno, fino a quando non saprete cavarvela da soli! Trovatene uno economico e magari di fiducia, perchè sembra tutto semplice (e in effetti in gran parte lo è) ma vi servirà come il pane per capire come meglio gestire le vostre entrate e le vostre uscite.

psst! A proposito, considerate nelle spese anche il costo del commercialista…